Il sesso virtuale è vero sesso?

Il nostro sito non è solo video porno gay e annunci gay, è molto di più! Oggi parliamo di sesso virtuale!

Ci sono così tanti modi per connettersi sessualmente e il cyber sesso è uno di quelli.  Sia che si tratta di sesso telefonico, webcam gay , sexting su Whatsapp o la recente tendenza di giocattoli controllabili a lunga distanza, le cose possono diventare eccitanti senza doversi per forza incontrare realmente.

Ma il sesso virtuale è vero sesso?

Prima di tutto definiamo cos’è il sesso virtuale?

Il sesso virtuale è un’attività sessuale in cui i partecipanti si scambiano messaggi sessualmente espliciti, immagini o altre comunicazioni online o da cellulare. Può avvenire ovviamente in diverse forme, esempio tramite un cumputer, un telefono, ecc. Il sesso telefonico, sexting, le webcam per adulti sono tutte forme di sesso virtuale. I recenti progressi nella teledildonica (giocattoli sessuali controllati tramite computer) hanno aggiunto un nuovo livello di interattività al sesso virtuale rendendelo più “fisico”.

Il sesso virtuale consente ai partecipanti di interagire sessualmente con partner fisicamente separati, il chè è perfetto ora i tempi del distanziamento sociale. Il sesso virtuale è una opzione sicura per chi ha voglia di eccitarsi ma non può farlo perchè non è a contatto fisicamente con il partner.

 

Quindi, il sesso virtuale non è vero sesso?

La risposta non è facile e immediata. Dopo tutto, che cos’è il “sesso reale?”, troppo spesso, l’idea di “sesso reale” torna alla nozione classica dove il cazzo entra nella vagina della donna (in caso di rapporti etero) o nel culo dell’uomo in caso di sesso gay. Questa definizione di sesso è incredibilmente limitante perchè non considera tutte le altre attività che sono sessuali, il sesso orale, lo spanking, il bdsm, ecc. Credenza vuole che solo le coppie eterosessuali possono impegnarsi nel sesso l’una con l’altra. In secondo luogo, che il sesso è legato soltanto al cazzo e alla vagina.  Nel caso di significato tradizionale di sesso presuppone che le coppie gay, per questa definizione, non hanno mai fatto “sesso reale.” Per estensione, le coppie che si amano ma scelgono di non impegnarsi in rapporti sessuali, non hanno nemmeno una connessione “reale”, secondo questa idea deviata del sesso basato soltanto sul rapporto sessuale classico.

 

Quindi, il sesso virtuale è vero sesso?

Quando si guarda a tutte le complessità coinvolte, come possiamo determinare ciò che conta come “sesso reale?”, Che cosa segna una relazione come intima e sessuale? Preparatevi, gente. Questo sta per scuotere il vostro mondo:

Il “Sesso reale” è tutto ciò che sembra reale , ovvero che da sensazioni reali.

Giusto. Non esiste una definizione secca di “sesso reale”. Con questa logica, una coppia può usare il sesso virtuale per mantenere una relazione gay a lunga distanza che è altrettanto eccitante e intensamente intima come se sono assieme nello stesso letto. Allo stesso modo, un’altra coppia può usare il sesso virtuale con uno sconosciuto per passare un paio di ore tranquille prima di andare a letto. L’intimità dell’esperienza dipende dall’intenzione dei partecipanti. Tutte le esperienze sessuali sono sicuramente valide.

Se faccio sesso virtuale con uno sconosciuto o un’altro, sto tradendo il mio compagno?

Devi definire tu stesso le regole e ciò che conta come tradimento per te stesso e ovviamente discuterne con i tuoi partner. è necessario capire che cosa si definisce “reale” (e giusto) per voi e cosa il vostro compagno intende per reale e per tradimento.

Parlate sempre con il vostro compagno per capire se il sesso virtuale può essere qualcosa che fa per voi, un tradimento, una attività sessuale da fare in coppia, ecc.

Oggi abbiamo parlato di sesso virtuale, se avete voglia di trovare un compagno per fare sesso virtuale perchè non metter un’annuncio uomo cerca uomo? è 100% gratuito.